Il diritto di sapere da dove arriva il grano è un diritto al benessere dei consumatori. Ma non è l’unico!

Sapere cosa mettiamo in tavola è un diritto sacrosanto dei consumatori. Non c'è dubbio! Ma siamo proprio sicuri che la (finta) etichettatura preparata a fini elettorali dal Governo sia la vera soluzione? La vera informazione utile al benessere dei consumatori è quella di cui parla Carlo Petrini o ciò che sostiene da tempo GranoSalus?

Continua a leggere Il diritto di sapere da dove arriva il grano è un diritto al benessere dei consumatori. Ma non è l’unico!

Al Gran Galà di Molfetta, Barletta e Manfredonia si festeggia con navi più piccole. (2° parte)

Lo sbarco di navi estere di grano prosegue negli altri porti di Molfetta, Barletta e Manfredonia. Anche se le navi sono più piccole rispetto a Bari, al Gran Galà dei porti minori la bravura dei singoli importatori sarà protagonista dei loro graditi ospiti, le navi di grano, con la premiazione per le provenienze da Russia (4 navi), Moldavia (1 nave) e Francia (1 nave). Insieme alle navi del porto di Bari i volumi complessivi superano un milione di quintali!

Continua a leggere Al Gran Galà di Molfetta, Barletta e Manfredonia si festeggia con navi più piccole. (2° parte)

Gran Galà di grano estero a Bari, Molfetta, Barletta e Manfredonia. In arrivo 1 milione di quintali! (1° parte)

Settimana molto particolare quella in corso nei porti pugliesi, specie a Bari, dove la bravura dei singoli importatori sarà protagonista dei loro graditi ospiti, le navi di grano, con la premiazione per le provenienze più disparate. In arrivo circa 1 milione di quintali! Nel frattempo il Ministro Lorenzin promette voto contrario al glifosate, ma senza fare controlli ai porti per non disturbare le manovre del Gran Galà. Mentre Michele Emiliano, governatore regionale, sgomita con D'Alema sulle scelte di politica nazionale preoccupandosi non dei controlli ai porti, che riguardano la salute di tutti, ma di  costituire alle politiche una lista civica nazionale da affiancare al Pd, per aiutare Renzi a vincere le elezioni... Ecco perché la politica arriva sempre dopo la magistratura!

Continua a leggere Gran Galà di grano estero a Bari, Molfetta, Barletta e Manfredonia. In arrivo 1 milione di quintali! (1° parte)

Senatore Cappelli, GranoSalus: “E’ patrimonio di tutti. Stop allo scippo!”

C'è un cartello sul seme da riproduzione Senatore Cappelli teso a limitarne la sua diffusione? Il frumento duro che vuole bene alla terra e alla salute dell' uomo fu' concepito da Nazareno Strampelli, non dalla SIS, Società Italiana Sementi che, secondo alcune prove documentali, rilascia il seme solo se gli agricoltori aderiscono alle sue filiere. Biopirateria con lo zampino della Coldiretti. Intervenga l' Antitrust, il Mipaaf e l' Ufficio Brevetti

Continua a leggere Senatore Cappelli, GranoSalus: “E’ patrimonio di tutti. Stop allo scippo!”

Due navi in arrivo dal Canada. Saranno le ultime per quest’anno? In arrivo anche nuovi test

Mentre ancora non si riesce a svuotare la gigantesca nave proveniente dal Canada PYXIS OCEAN (foto sopra) presente al porto di Bari da circa 20 giorni, ecco che sono in arrivo altre due navi canadesi già impegnate da mesi. Saranno le ultime? Chissà! Staremo a vedere. La domanda di grano canadese contaminato sta scendendo, grazie a GranoSalus, ed è sempre più difficile vendere grano contaminato. Specie se ci sono tracce di glifosato. A meno che i mugnai non vogliano smettere di produrre semole e i pastifici non vogliano smettere di produrre pasta! Lo vedremo comunque nei prossimi Test GranoSalus, in arrivo insieme alle prossime navi

Continua a leggere Due navi in arrivo dal Canada. Saranno le ultime per quest’anno? In arrivo anche nuovi test

GranoSalus agli industriali: dopo la sconfitta in Tribunale vogliamo la pasta con grano italiano

Dopo la sonora sconfitta in Tribunale di Aidepi, l’ associazione guidata da Barilla che raccoglie gli industriali della pasta, non servono proclami per proseguire nella lotta a difesa di industrie e lavoratori o messaggi rassicuranti sul grano estero scomodando Bebe Vio, ma è necessario dare agli italiani una pasta senza grani contaminati. E' sufficiente il grano dorato italiano? 

Continua a leggere GranoSalus agli industriali: dopo la sconfitta in Tribunale vogliamo la pasta con grano italiano

A Manfredonia via vai di navi di grano duro: “Chi sono i veri africani per gli speculatori?”

A Manfredonia procede il via vai di navi. La nave proveniente dalla Russia Petrobulk che ha già scaricato grano russo o kazako destinato a Moderne Semolerie Italiane Spa con sede in Foggia, è ripartita per Varna. Adesso una nuova nave sta caricando il nostro 'granosalus' per portarlo in Tunisia. Insomma, l'attitudine degli operatori del commercio - in questo folle mondo globale - sembrerebbe quella d' importare grano tossico da far mangiare ai consumatori italiani ed esportare grano sano nel nord africa per il cuscus. Chi sono allora i veri africani? Per la speculazione siamo tutti africani! Specie ad Altamura 

Continua a leggere A Manfredonia via vai di navi di grano duro: “Chi sono i veri africani per gli speculatori?”

Glifosate nel grano e nella pasta, GranoSalus: “Dopo l’Ordinanza dei giudici di Roma, l’ Italia applichi principio di salvaguardia di protezione della salute”

Il Governo italiano, dopo l' Ordinanza dei giudici del Tribunale di Roma che ha rigettato il reclamo degli industriali della pasta contro GranoSalus, deve interpretare autenticamente il suo decreto, applicare il principio di salvaguardia della salute dei consumatori previsto dall’ Art. 23 Direttiva 2001/18/CE del 12 marzo 2001 e bloccare l'ingresso di navi di grano straniero al glifosate come dovere di prudenza

Continua a leggere Glifosate nel grano e nella pasta, GranoSalus: “Dopo l’Ordinanza dei giudici di Roma, l’ Italia applichi principio di salvaguardia di protezione della salute”

La pasta in pasto alla legge? Ecco perché si può fare anche con il grano tenero! Chi controlla?

La legislazione italiana, al fine di preservare la tradizione della pasta, ha obbligato per oltre 30 anni l’impiego esclusivo della semola di grano duro nella produzione di pasta secca (Legge n. 580 del 1967 e successive modifiche). Solo grano duro. Tuttavia da quindici anni è stata autorizzata la commercializzazione di pasta ottenuta da grano tenero o misto. Dunque, le navi di grano tenero straniero che arrivano nei nostri porti potrebbero essere utilizzate oltreché per produrre pane, biscotti, dolci e focacce, anche per produrre pasta. La famosa pasta italiana...E chi controlla in Italia quanto grano tenero c'è nella pasta di grano duro?

Continua a leggere La pasta in pasto alla legge? Ecco perché si può fare anche con il grano tenero! Chi controlla?

Coldiretti scherza col cibo insieme a Casillo e sceglie la prestigiosa piazza di Milano

Dopo un lungo periodo di fidanzamento con il burqa, finalmente il matrimonio senza velo. Coldiretti si sposa con Casillo e lo fa a viso aperto nella prestigiosa piazza di Milano per riposizionare più efficacemente l'immagine del più grosso importatore di grano estero in Italia. Che dice di essersi convertito al 100% italiano. Sarà vero? Noi non ci crediamo! Tutte le navi che arrivano a Bari di grano duro estero che fine fanno? Un ossimoro è un procedimento retorico che accosta due concetti tra di loro opposti

Continua a leggere Coldiretti scherza col cibo insieme a Casillo e sceglie la prestigiosa piazza di Milano

Divella non racconta bugie sul grano canadese. Tre navi al porto di Bari

Non ha sbagliato GranoSalus a pensare che gli industriali italiani dicessero delle frottole sull' uso di grano canadese arricchito di contaminanti. Il grano canadese arriva continuamente. Che sia duro o tenero ha poca importanza. Del resto, il test sulle paste  ha confermato la presenza dei residui di Don, Glifosate e Cadmio. Un test che non è stato sconfessato dinnanzi ai giudici di Roma e Trani. Ma la tendenza degli industriali a mentire non rappresenta più un luogo comune: anzi adesso è confermata dalle navi. Tre navi canadesi al porto di Bari! Sull’ ultima nave Divella ha comunicato telefonicamente che si tratta di grano tenero anche se sui documenti ufficiali 'erroneamente' avrebbero indicato grano duro

Continua a leggere Divella non racconta bugie sul grano canadese. Tre navi al porto di Bari

Il grano estero e la fanfara di regime che oscura il glifosate

Come fa a dire il Ministero della Salute che il grano estero è sicuro se non ci sono controlli analitici ai porti? Sappiamo tutti che solo il 5% a sondaggio è oggetto di controlli analitici. Il resto è solo un semplice controllo documentale. E come può Aidepi - l’ associazione dei pastai - improvvisarsi portavoce del ministero dopo che i tribunali hanno sconfessato il dogma della sicurezza legittimando il dubbio? La politica che non c'è... Se ne parla anche oggi su Repubblica.

Continua a leggere Il grano estero e la fanfara di regime che oscura il glifosate