Il grano duro estero arriva da noi. Il nostro da Foggia viaggia verso Trieste

 Grano duro che va e grano duro che viene. La settimana scorsa a Manfredonia sono arrivate due navi dalla Francia (Blè dur Port La Nouvelle) cariche di grano duro. A Bari è arrivata una nave spagnola di grano duro (giallo ocra) scaricata nei camion Divella. Da Manfredonia, invece, partono diverse navi per Trieste cariche di grano del Tavoliere, ma in Commissione prezzi tutti fanno finta di niente e nessun commerciante esibisce le fatture. Come mai? Perché l' Ufficio Prezzi non fa uno squillo all' Agenzia delle Dogane per evitare Non Quotati?

Continua a leggere Il grano duro estero arriva da noi. Il nostro da Foggia viaggia verso Trieste

Chi compra il grano in Italia? Un duopsonio controlla la domanda

Il quadro evolutivo dell'approvvigionamento di frumento dell'industria molitoria italiana evidenzia una strutturale dipendenza dal prodotto estero. Il mercato degli acquisti è concentrato nelle mani di pochi gruppi: Casillo e Barilla controllano da soli il 57%. E con De Cecco e Divella i primi quattro operatori detengono oltre il 70% della domanda di acquisto. Fa bene alla concorrenza una simile concentrazione o può favorire fenomeni distorsivi? E' possibile ridurre la dipendenza dall' estero a beneficio dei nostri consumatori? 

Continua a leggere Chi compra il grano in Italia? Un duopsonio controlla la domanda

GranoSalus: dopo il dissequestro del grano canadese siano rese note le analisi

La nave è stata dissequestrata, ma i residui nella pasta continuano ad esserci, senza che gli industriali ne spiegano la provenienza. Adesso però i consumatori hanno diritto di sapere cosa c'era in quelle analisi. Il diritto all' informazione è stato riconosciuto dal Tribunale di Roma. 

Continua a leggere GranoSalus: dopo il dissequestro del grano canadese siano rese note le analisi

GranoSalus su La7: “Non faremo sconti a nessuno su DON, Glifosate e tracciabilità”

Dopo la trasmissione di ieri sera in cui La7 ha intervistato la nostra associazione illustrando anche l'Ordinanza Tribunale Roma, abbiamo appreso del cambio di rotta (dubbio) di Divella. GranoSalus terrà alta l'attenzione, specie dopo la denuncia presentata ai NAS sulla violazione del divieto d'uso del glifosate. Nel frattempo alla Regione Puglia è stato chiesto un Tavolo per far rispettare i divieti comunitari e nazionali. Necessaria una rigorosa tracciabilità delle produzioni reali a carattere locale. Se non altro per capire: di che grano è fatta la nostra pasta?

Continua a leggere GranoSalus su La7: “Non faremo sconti a nessuno su DON, Glifosate e tracciabilità”

Sit-In GranoSalus: “Portare grano in Puglia si può purchè i controlli siano efficaci e i sequestri tempestivi”.

La nave arrivata da Vancouver l'8 giugno è stata sequestrata dalla Procura della Repubblica dopo aver scaricato un terzo del carico grazie ai (non) controlli 'documentali' Usmaf. I sequestri tardivi possono avere efficacia?   Dal Sit-In al porto di Bari, dove erano presenti alcuni parlamentari e consiglieri regionali del M5S, abbiamo appreso che nel frattempo è arrivata un' altra nave con grano proveniente dalla Francia. Anche questo senza controlli sanitari perché non dovuti sul grano comunitario ... La situazione è sconfortante tanto più che le stesse autorità manifestano le difficoltà di fare controlli che non siano frammentari. Abbiamo veramente bisogno di un Ministero della Salute che non fa controlli sanitari sempre? 

Continua a leggere Sit-In GranoSalus: “Portare grano in Puglia si può purchè i controlli siano efficaci e i sequestri tempestivi”.

Grano: il porto di Bari veste glifosate…ma sindacati e parlamentari lo sanno?

A Bari è arrivata una nuova nave carica di grano canadese al glifosate, ma i sindacati e i parlamentari non lo sanno. A loro sfugge un particolare:  una nave prima di essere scaricata deve essere analizzata. E sfugge altresì che il glifosate è un analita escluso dai residui di pesticidi. In Italia è vietato, non deve trovarsi nel grano, tuttavia sulle navi non è obbligatorio cercarlo. Ma quando il grano esce dal porto sdoganato e diventa grano europeo può circolare liberamente anche se arricchito di glifosate. Assurdo! A che serve allora il folclore davanti al porto? Gli artigli alla speculazione non si spuntano con picchetti fasulli davanti ai porti, ma con azioni politiche e giudiziarie nelle sedi appropriate. La tutela dei consumatori è una cosa seria. GranoSalus docet Continua a leggere Grano: il porto di Bari veste glifosate…ma sindacati e parlamentari lo sanno?

Micotossine e Metalli pesanti nel grano estero? Le prove RASFF lo confermano

Che fine hanno fatto le navi di grano al DON provenienti da Russia e Stati Uniti e la nave di grano al Piombo proveniente dall' India? Che cos'è il Sistema di Allerta RASFF e perché dopo aver informato dei rischi e stabilito le decisioni da assumere non riferisce ai consumatori l' esito dell' allerta? Insomma, questo grano è veramente tornato indietro o no?

Continua a leggere Micotossine e Metalli pesanti nel grano estero? Le prove RASFF lo confermano

Granosalus: per Coldiretti il grano canadese è buono se non è anziano

In un articolo apparso oggi sulla Gazzetta del Mezzogiorno il direttore di Coldiretti Basilicata focalizza l'attenzione sull'età dei grani importati, ma non sulla loro qualità tossicologica. Il direttore dimentica, forse, che un buon grano si può conservare a lungo come si faceva un tempo nelle nostre fosse. Nessuna azione concreta a tutela del principio di precauzione.

Continua a leggere Granosalus: per Coldiretti il grano canadese è buono se non è anziano

Mangiare pasta buona si può? I consigli di Granosalus

Dopo il Test di Granosalus, molti consumatori ci chiedono consigli su "che pasta mangiare?" In questo post non troverete le marche da scegliere ma alcune regole semplici come guida per mangiare una pasta buona e sopratutto sana. I processi industriali non sempre prestano attenzione alla salute dei consumatori, ma guardano con più attenzione ai bilanci e ai profitti. La politica della qualità Granosalus tende invece a privilegiare la salute collettiva, in particolare quella dei più piccoli e indifesi. La battaglia del grano continua...è una battaglia di informazioni. E a nulla serviranno i tentativi delle industrie di mettere bavagli giudiziari a GranoSalus.

Continua a leggere Mangiare pasta buona si può? I consigli di Granosalus

Dal grano sintetico alla pasta sintetica il passo è breve. Meglio il GranoSalus!

 

Siamo proprio certi che i competitor canadesi, da cui l’Italia si approvvigiona di grano sintetico, siano veramente più bravi dei produttori italiani? Siamo proprio certi che le miscele di grani esteri con grani del mezzogiorno siano una buona idea industriale per produrre al meglio la famosa pasta italiana?

Continua a leggere Dal grano sintetico alla pasta sintetica il passo è breve. Meglio il GranoSalus!

Mercato del grano e della pasta: la signora Maria giudica attentamente lo scaffale

E’ in sostanziale pareggio la situazione di mercato tra produttori di grano e produttori di pasta. Le vendite del grano sano nazionale sono bloccate ed arrivano notizie che anche la vendita di pasta abbia subito un forte rallentamento. La funzione di arbitro della signora Maria evidentemente diventa sempre più efficace e pure quella di GranoSalus.

Continua a leggere Mercato del grano e della pasta: la signora Maria giudica attentamente lo scaffale

Latronico (DI) interroga il Ministro su tutela della qualità del grano

C'è modo e modo di essere parlamentare. Stefàno, dalla parte delle industrie, interroga il Ministro per mettere il bavaglio all' associazione GranoSalus. Latronico, dalla parte dei consumatori e produttori, interroga il Ministro per dare ascolto all'allarme lanciato da GranoSalus. 

Continua a leggere Latronico (DI) interroga il Ministro su tutela della qualità del grano