Al Gran Galà di Molfetta, Barletta e Manfredonia si festeggia con navi più piccole. (2° parte)

Lo sbarco di navi estere di grano prosegue negli altri porti di Molfetta, Barletta e Manfredonia. Anche se le navi sono più piccole rispetto a Bari, al Gran Galà dei porti minori la bravura dei singoli importatori sarà protagonista dei loro graditi ospiti, le navi di grano, con la premiazione per le provenienze da Russia (4 navi), Moldavia (1 nave) e Francia (1 nave). Insieme alle navi del porto di Bari i volumi complessivi superano un milione di quintali!

Continua a leggere Al Gran Galà di Molfetta, Barletta e Manfredonia si festeggia con navi più piccole. (2° parte)

Guerra del grano, Granosalus: “Se non parte la CUN, pronti a divulgare all’estero”. Cosa dice l’Antitrust?

La guerra del grano si fa sempre più incandescente. Gli industriali sono preoccupati del calo del 4% delle vendite all' estero di pasta, ma se l' Italia non si attrezza a controllare tutte le porcherie importate e a difendere, classificare e valorizzare la qualità della sua materia prima, come avviene nel resto del mondo, saremo costretti ad informare anche i consumatori stranieri di pasta su quello che realmente c'è in ogni busta. Il nostro grano  ha i numeri giusti: ZERO CONTAMINANTI...Cosa dice l' Antitrust nel suo parere sul decreto CUN?

Continua a leggere Guerra del grano, Granosalus: “Se non parte la CUN, pronti a divulgare all’estero”. Cosa dice l’Antitrust?

Nel traffico di grano giramondo molti protagonisti. Coldiretti inerme

E’ una settimana di intenso traffico al porto di Bari al punto tale che non c’è più spazio sulle banchine. Centinaia di camion stanno trasportando grano per tutti i gusti e le nazionalità. Canadese, australiano, americano, francese, ucraino, rumeno, turco. Il grano lo si trova finanche a terra in ogni angolo stradale sino in tangenziale. Basta seguire i camion. Con un traffico così intenso è ancora più difficile controllare. Destinatari delle navi? Casillo batte Divella, ma nel derby barese non mancano Agriviesti e Cerealsud al centro di un giallo su navi canadesi con Don altalenante. E, dulcis in fundo, Barilla. Il paradosso della Coldiretti che assiste ormai inerme al gioco delle parti

Continua a leggere Nel traffico di grano giramondo molti protagonisti. Coldiretti inerme

Il 77% del grano duro estero che arriva in Puglia è di scarsa qualità!

Il dato sulla qualità deve fare preoccupare tutti gli italiani. Ricordiamo che è proprio in Puglia – e precisamente nel ‘triangolo’ Altamura-Corato-Foggia – che viene macinato il grano che poi finisce in mezza Italia sotto forma di farina e semola. Quindi il pane, la pasta, le pizze, i biscotti, i dolci e tutti gli altri prodotti che arrivano sulle nostre tavole provengono, ci piaccia o no, da questo grano! Il dato non ce lo inventiamo noi, ma è stato fornito a GranoSalus dall’Agenzia delle Dogane di Bari     

Continua a leggere Il 77% del grano duro estero che arriva in Puglia è di scarsa qualità!