Vietato l’accesso al Parlamento europeo per i lobbisti Monsanto

La Monsanto si era rifiutata di essere audita dal Parlamento europeo, ritenendolo luogo non adatto per un dibattito sulla veridicità scientifica dei "Monsanto Papers". L' Antitrust europeo nel frattempo ha aperto una istruttoria sulla fusione con la Bayer

Continua a leggere Vietato l’accesso al Parlamento europeo per i lobbisti Monsanto

Etichette italiane della pasta? Un test sui limiti del diritto comunitario

Una questione tutta politica quella della etichettatura. Bruxelles deve decidere se permettere più protezionismo per combattere il populismo anti-UE, anche se questo danneggia il mercato unico. I canadesi in tal caso, accanto a sette altri grandi esportatori, sono già pronti ad impugnare l'ascia di guerra presso il WTO - Organizzazione mondiale del commercio.

Continua a leggere Etichette italiane della pasta? Un test sui limiti del diritto comunitario

Interferenti endocrini: “quei veleni che non ci fanno paura”. Cosa sono e quanto costano alla salute

Gli interferenti endocrini si trovano nei pesticidi (il glifosate è sospettato di esserlo!) ma non fanno paura a Confagricoltura Brescia sebbene possono interferire con la produzione ormonale. Sono considerati una "minaccia mondiale" dall' OMS e sospettati di essere all’origine di molte malattie gravi: dai tumori all’infertilità, dall’obesità al diabete fino ai disturbi neurocomportamentali. L'incapacità della Commissione Ue di prendere decisioni chiare, evidenzia che spesso l'interesse generale viene bypassato dagli interessi particolari di poche grandi aziende. L' influenza delle lobby ha provocato infatti forti ritardi della Commissione al punto da rendere necessario l'intervento della Corte di Giustizia che ha “vietato di usare considerazioni economiche per definire i criteri”, nel silenzio dell' Italia. Quanto costano i danni alla salute causati dall'esposizione a queste sostanze onnipresenti nell'ambiente domestico e nella catena alimentare?

Continua a leggere Interferenti endocrini: “quei veleni che non ci fanno paura”. Cosa sono e quanto costano alla salute

CETA: il colpo di stato silenzioso procede a tappe. Ok da Governo italiano. Adesso tocca al Parlamento

Il contestato accordo commerciale tra Unione europea e Canada (CETA), firmato il 30 ottobre 2016 e ratificato il 15 febbraio scorso dal Parlamento Ue a Bruxelles, è ora all'attenzione dei vari Governi nazionali che dovranno far ratificare l'accordo ai rispettivi parlamenti. L' Italia nell’ultimo consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge di ratifica e attuazione del trattato di libero scambio con il Canada. Negative le ripercussioni per il grano duro del mezzogiorno di cui nessun  media nazionale ha dato notizia. E' questo il mezzogiorno protagonista immaginato dal Governo Gentiloni?

Continua a leggere CETA: il colpo di stato silenzioso procede a tappe. Ok da Governo italiano. Adesso tocca al Parlamento

Grano duro, Saverio De Bonis: “L’UE non tutela la salute degli italiani”

La UE che, per i veleni contenuti nei derivati dai cereali, fissa limiti che danneggiano la salute degli italiani. Il Ministero della Salute che non vede, non sente, non parla. I mancati controlli sui grani esteri pieni di micotossine e glifosato che arrivano nei porti italiani. Così sulle nostre tavole finiscono pasta, pane, pizze, biscotti pieni di sostanze al veleno. E il grano duro di Puglia, Sicilia e Basilicata, tra i migliori del mondo, va a farsi benedire. C’è un modo per venirne fuori? Sì. Ce ne parla in questa intervista il leader di GranoSalus, Saverio De Bonis. Che ci racconta la rivoluzione dal basso del Sud Italia contro le multinazionali.

Continua a leggere Grano duro, Saverio De Bonis: “L’UE non tutela la salute degli italiani”